This content is not available in your region

Marchisio parte per la Russia

Access to the comments Commenti
Di ANSA

(ANSA) – TORINO, 8 SET – “La Juve è sempre stata la mia
famiglia. Ho iniziato nel ’93 e mi ha dato la possibilità di
vivere un sogno vincendo veramente tanto. Quindi ho talmente
tante emozioni dentro che non posso dimenticarle”. Claudio
Marchisio saluta così la Juventus, prima della partenza per San
Pietroburgo, dove ad attenderlo c‘è la maglia numero 10 dello
Zenit e un contratto da 3 milioni di euro per due anni. Prima di guardare alla nuova avventura, ancora uno sguardo al
passato e agli infortuni che ne hanno condizionato le ultime
stagioni. “Non sono stati anni sicuramente facili, però è anche
il rischio del nostro mestiere. Dispiace solo essere passato a
volte per infortunato perché non lo sono mai stato, ma questo fa
parte del nostro lavoro – è l’unica frecciatina rivolta all’ex
club -. Quindi spetta soltanto a me iniziare questa nuova
avventura e allenarmi come ho sempre fatto e dimostrarlo poi sul
campo”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.