ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Capesante: trovato accordo

Lettura in corso:

Capesante: trovato accordo

Capesante: trovato accordo
Dimensioni di testo Aa Aa

Accordo trovato sulla crisi che ha scatenato la cosidetta guerra delle capesante tra Gran Bretagna e Francia che ha smesso di essere una semplice contesa tra pescatori per trasferirsi a livelli di un vero e proprio scontro diplomatico. Dopo circa 5 ore di colloqui a Londra i rappresentanti delle varie categorie hanno trovato un'intesa almeno di principio.

Responsabile Associazione Pescatori Francesi: Siamo riusciti a sbloccare la situazione e vorremmo approfittare di questo momento di tranquillità per gestire di comune accordo il business

Negli ultimi giorni la marina francese si è detta pronta ad intervenire per evitare ulteriori scontri. In base agli accordi tutt'ora in vigore i pescherecci inglesi non possono pescare nella Baie de la Seine nel periodo in cui i francesi non saranno autorizzati a farlo ovvero tra il 15 di maggio e il 1 ottobre - per proteggere le riserve delle pregiate capesante atlantiche.

Fino ad oggi le imbarcazioni battenti bandiera britannica non avevano particolari restrizioni e il problema è che Francia e Gran Bretagna sono sottosposte a regole diverse. La scorsa settimana almeno quaranta imbarcazioni sono state coinvolte negli scontri in alcuni casi sono stati lanciati sassi e fumogeni.