ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Disastro di Smolensk, nuove indagini sui rottami dell'aereo polacco

Lettura in corso:

Disastro di Smolensk, nuove indagini sui rottami dell'aereo polacco

Disastro di Smolensk, nuove indagini sui rottami dell'aereo polacco
Dimensioni di testo Aa Aa

La procura polacca ha incaricato un nuovo gruppo investigativo ad avviare nuove indagini sul relitto dell'aereo presidenziale polacco che si è schiantato nei pressi della città russa di Smolensk nel 2010. Nella loro visita di 5 giorni nella cittadina del disastro, gli investigatori polacchi hanno incontrato i loro omologhi russi.

Svetlana Petrenko, rappresentante ufficiale del comitato investigativo russo:

"Oggi, nel quadro dell'espletamento di una regolare richiesta di assistenza legale da parte polacca, i rappresentanti del comitato investigativo russo stanno effettuando ulteriori esami insieme a nostri colleghi. Insieme eseguiremo l'esame dei frammenti dell'aereo. Stiamo cooperando con la parte polacca ad un alto livello professionale".

Sul fronte politico è ancora rimpallo di responsabilità. In un rapporto polacco vengono sottolineati gli errori della torre di controllo russa, In un identico rapporto russo, invece, si afferma il contrario.

La commissione Affari legali e diritti umani del Consiglio d'Europa a giugno scorso ha invitato la Russia a restituire il relitto dell'aereo presidenziale polacco nello schianto del quale sono rimaste uccise tutte e 96 le persone a bordo e tra queste il presidente Lech Kaczyński, sua moglie Maria e dozzine di alti funzionari polacchi.