ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Fields 2018, subito rubata la medaglia al matematico premiato con Figalli

Lettura in corso:

Fields 2018, subito rubata la medaglia al matematico premiato con Figalli

Fields 2018, subito rubata la medaglia al matematico premiato con Figalli
Dimensioni di testo Aa Aa

Un professore di Cambridge, Caucher Birkar, ha ricevuto assieme all'italiano Alessio Figalli la medaglia Fields 2018, una sorta di Nobel per la matematica, diventando il secondo iraniano ad essere insignito dell'onorificenza. Peccato che dopo mezz'ora la medaglia gli sia stata rubata.

L'incidente ha avuto luogo mercoledì a Rio de Janeiro dove si è tenuto il Congresso internazionale dei matematici. Birkar aveva lasciato la medaglia d'oro da 14 carati, del valore di circa 3.600 euro, in una valigetta sopra un tavolo.

La valigetta è stata sottratta e poi ritrovata senza la medaglia, riferisce l'agenzia di stampa di Rio, G1, che più tardi ha aggiunto che il sospetto è stato identificato da un video di sorveglianza.

Birkar, 39 anni, è nato nella provincia curda di Marivan ed è un esperto in geometria birazionale. Rifugiato iraniano, vive nel Regno Unito da oltre un decennio.

La medaglia Fields viene assegnata ogni quattro anni e nessuno dei vincitori ha compiuto 40 anni, come prevede il regolamento del premio internazionale.

Con Figalli e Birkar hanno vinto la medaglia il tedesco Peter Scholze, dell'università di Bonn, e l'australiano Akshay Venkatesh, dell'università di Stanford. Scholze, 30 anni, è specializzato nel settore della geometria algebrica; seguito da Figalli, con i suoi 34 anni, premiato per le ricerche sul trasporto ottimale, gli studi sulle equazioni a derivate parziali e sulla probabilità; l'australiano Venkatesh, 36 anni, è esperto nella teoria dei numeri.