EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Disagi per chi vola? Colpa della Francia

Disagi per chi vola? Colpa della Francia
Diritti d'autore 
Di Debora Gandini
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

I controllori scioperano troppo e le attrezzature sono vecchie

PUBBLICITÀ

Tutta colpa della Francia. Chi ha volato negli ultimi mesi, molto probabilmente, ha avuto problemi con ritardi o aerei cancellati. Un rapporto presentato al Senato francese, punta il dito contro le attrezzature antiquate e i troppi scioperi da parte dei controllori.

Tradotto: un terzo dei disagi dei voli aerei in Europa sarebbe stato causato proprio dai nostri cugini d’oltralpe, il che corrisponde a una perdita di circa 300 milioni di euro alle compagnie aeree. Un problema che non riguarda solo il 2017.

Diciamo che dall’inizio dell’anno, gli scioperi dei treni e di AirFrance non hanno aiutato i passeggeri. Tra il 2004 e il 2016 i controllori francesi sono stati in sciopero complessivamente 254 giorni, molto di più rispetto a qualsiasi altro paese europeo. SNCF ha già stilato i giorni di stop anche per luglio. Mentre la compagnia di bandiera ha annulato lo sciopero dal 23 al 26 giugno. Per la gioia dei vacanzieri e di chi viaggia per lavoro.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Francia, l'opinione del sindacato sull'ondata di scioperi che paralizza il paese

Francia, rotaie e piste ferme per una nuova ondata di scioperi

Francia, il costo degli scioperi