EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Francia, rotaie e piste ferme per una nuova ondata di scioperi

Francia, rotaie e piste ferme per una nuova ondata di scioperi
Diritti d'autore 
Di Simona Zecchi
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Un nuovo sciopero della SNCF contro la riforma ferroviaria chiama i lavoratori del settore a fermare i motori dei treni

PUBBLICITÀ

Un nuovo sciopero della SNCF contro la riforma ferroviaria in Francia chiama i lavoratori del settore a fermare i motori dei treni. Per la quinta volta dall'inizio di aprile, il traffico ferroviario sarà paralizzato per due giorni. Due treni ad alta velocità su cinque saranno fermi lunedì, e anche il traffico locale e regionale subirà dei grossi disagi. I ferrovieri non vogliono che il governo metta mano, con la riforma voluta da Macron, al loro "statuto" che li ha fin qui protetti da tagli, aumenti dell'età pensionabile e soprattutto concorrenza. Alcuni sindacati si dicono poi pronti a prolungare l'ondata di scioperi diversificata anche durante l'estate.

In cielo le cose non vanno meglio. Air France, infatti, ha iniziato oggi lunedi 23 aprile il decimo giorno di sciopero in due mesi. Il personale della compagnia francese incrocerà le braccia tutto il giorno per ottenere aumenti salariali. Ma il vettore assicura che domani saranno garantiti il 65% dei voli a lungo e medio raggio e l'85% per quelli a breve raggio. Sarà dunque circa il 25% dei voli a essere annullato o a subire dei disagi.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Disagi per chi vola? Colpa della Francia

Francia campione di scioperi

Francia, il "giovedì nero" della polizia: agenti protestano in tutto il Paese per le Olimpiadi 2024