EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Bufera sul Regno Unito: si dimette il ministro dell'Interno

Bufera sul Regno Unito: si dimette il ministro dell'Interno
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

"Voleva deportare i migranti arrivati dopo la guerra per aiutare il Paese nella ricostruzione": è la denuncia di stampa britannica e laburisti.

PUBBLICITÀ

Scivola sull'immigrazione Amber Rudd, ministro dell'Interno del Regno Unito, il quinto membro del governo May a lasciare negli ultimi sei mesi.

Rudd si è dimessa ieri, travolta dall'ondata di indignazione per la gestione dei migranti extraeuropei, la cosiddetta generazione Windrush, dal nome della Empire Windrush, la nave che - dopo la seconda guerra mondiale - portava i migranti dai paesi del Commonwealth per aiutare il Regno Unito nella ricostruzione post bellica.

La stampa britannica ha pubblicato la lettera che rivela l'esistenza di un piano per le deportazioni, nel solco di una politica migratoria sempre più rigida.

Le dimissioni, sollecitate dai laburisti, sono l'ultimo duro colpo al governo May, impegnato nelle negoziazioni per la Brexit, prevista nel marzo 2019.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Brexit: si dimette un altro ministro del governo May

Regno Unito, Javid è il nuovo ministro dell'Interno

Regno Unito, annuncio a sorpresa di Sunak: elezioni anticipate il 4 luglio