EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

GB, ex spia russa: è tentato omicidio, agente nervino

GB, ex spia russa: è tentato omicidio, agente nervino
Diritti d'autore 
Di Cecilia Cacciotto
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Gli investigatori britannici confermano che si è trattato di tentato omicidio, probabilmente con un agente nervino

PUBBLICITÀ

 

Si è trattato di un duplice tentato di omicidio. Non ci sono dubbi per Scotland Yard. L'ex spia russa Sergey Skripal e la figlia sono rimaste vittime di un attentato portato a termine con un agente nervino. Al momento non sono state date precisazione su come le vittime siano entrate in contatto con la sostanza tossica. 

Il vice commissario Mark Rowley ha precisato di non poter dare maggiori dettagli, chiedendo a tutti i testimoni, così come agli avventori dei luoghi pubblici dove Sergey e la figlia sono stati, di contattare la polizia.

Tutti i luoghi frequentati da Skripal prima che venisse ritrovato in uno stato critico sono stati isolati.

Il primo agente che ha soccorso l'ex spia è ora in ospedale ma non ci sarebbe pericolo per gli abitanti:

 A confermarlo un funzionario sanitario, la signora Sally Davies:

"Tutti i luoghi dove le due vittime sono state sono stati messi in sicurezza, tutti sono al sicuro. Ringrazio tutti e riccordo che il rischio per gli abitanti è veramente minimo"

L'ex spia russa Sergei Skripal, 66 anni, viveva nel sud dell'Inghilterra dal 2010 e aveva cercato di far perdere le proprie tracce

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Gran Bretagna sotto scacco: la paura del gas nervino

Spy story, TV russa: "Non trasferitevi nel Regno Unito"

Caso ex spia russa, Londra: Reagiremo