Si vota in Cile, Guillier sfida il favorito Piñera, con un asso nella manica

Si vota in Cile, Guillier sfida il favorito Piñera, con un asso nella manica
Di Cinzia Rizzi
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Malgrado l'ex Presidente abbia preso più voti al primo turno, a spostare l'ago della bilancia potrebbero essere quelli lasciati dalla populista Sánchez

PUBBLICITÀ

Si vota questa domenica in Cile, per il ballottaggio delle elezioni presidenziali. I due candidati sono l’ex Presidente Sebastián Piñera, leader della coalizione di centrodestra, che ha ottenuto il 36,6% dei voti al primo turno. A sfidarlo c'è il senatore Alejandro Guillier - 22,70% di voti per lui -, a capo della coalizione di centrosinistra che ha governato il Paese negli ultimi tre anni, rappresentata da Michelle Bachelet.

La 66enne, primo Capo di Stato donna nel Paese sudamericano, non ha potuto ripresentarsi a queste elezioni, a causa della riforma costituzionale del 2005, per la quale un Presidente non può fare due mandati consecutivi.

Favorito alla poltrona è Piñera, che deve però fare attenzione ai voti raccolti dalla candidata della sinistra populista Beatriz Sánchez, arrivata terza con il 20,27%, e che ora potrebbero finire nelle mani di Guillier.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Cile, referendum Costituzione: il 55% dice no all'adozione di un nuovo testo

Cile, 50 anni fa il golpe che instaurò la dittatura militare

Cile, le mani degli ultraconservatori sulla Costituzione