EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Tragedia sventata nella Svizzera italiana

Tragedia sventata nella Svizzera italiana
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Si cercano ancora 8 escursionisti di varie nazionalità

PUBBLICITÀ

L’apocalittica frana caduta dal pizzo Cengalo, in località Bondo, Val Bregaglia, nella Svizzera Italiana al confine con la provincia di Sondrio, ha scaricato a valle 4 milioni di metri cubi di detriti ma non ha fatto nè vittime nè feriti. Si cerca ancora di rintracciare gli 8 escursionisti svizzeri, tedeschi e asutriaci dati per dispersi come confermato al telefono ad Euronews dalla polizia cantonale dei Grigioni.

La situazione della viabilità è in via di normalizzazione e il collegamento con l’Italia è assicurato dalle vecchia carrozzabile. La frana è arrivata nella strada principale di Bondo. Su pizzo Cengalo c‘è ancora una massa critica di circa un milione di metri cubi di terra.

La tragedia è stata sventata grazie a un efficace sistema di allarme posto in essere in valle già da qualche anno sulla base di rilevamenti che nel 2012 avevano segnalato la fragilità di alcune coste rocciose.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Zurigo, balli e canti popolari alla Festa federale dei costumi

Maltempo in Svizzera, ancora due persone disperse. Danni ingenti nel Canton Vallese

Maltempo in Svizzera: allagamenti e paesi isolati, tre dispersi