EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Giordania: sparatoria nell'ambasciata d'Israele ad Amman, due morti

Giordania: sparatoria nell'ambasciata d'Israele ad Amman, due morti
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Ucciso a colpi di pistola l'assalitore: un giordano che ha accoltellato un funzionario israeliano ora ricoverato; morto anche un altro giordano

PUBBLICITÀ

Due giordani che entrano all’ambasciata israeliana di Amman, uno accoltella al petto un funzionario israeliano, poi la sparatoria che finisce con due morti di nazionalità giordana, tra cui l’accoltellatore, e due feriti: il funzionario israeliano e un’altra persona.
Questa, ma non si conoscono i dettagli, è la storia di un pomeriggio di paura questa domenica all’ambasciata israeliana in Giordania. “Ero in palestra, in un edificio di fronte all’ambasciata, ho sentito i colpi di arma da fuoco e mi sono affacciato, vedevo persone che si sparavano. Poi la polizia ci ha chiesto di chiudere le finestre; dopo siamo scesi di sotto mentre la sparatoria proseguiva” – ha detto un testimone.
La polizia mantiene massimo riserbo ma venerdì migliaia di giordani avevano protestato ad Amman contro Israele per l’istallazione di metal detector alla spianata delle moschee di Gerusalemme est, sito sacro sia per gli ebrei che per i musulmani.

Condividi questo articoloCommenti