Scoperta l'origine dei gatti

Scoperta l'origine dei gatti
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Una storia lunga oltre 9.000 anni, il risultato di una ricerca pubblicata sulla rivista Nature Ecology and Evolution

PUBBLICITÀ

Uno studio complesso sull’origine dei gatti sulla terra, che risale ad oltre 9.000 anni fa. Questa una delle scoperte della ricerca pubblicata sulla rivista Nature Ecology and Evolution, che ha preso in esame, in laboratorio, il Dna dei resti di 200 gatti. Un’analisi approfondita, su reperti archeologi che ha anche permesso di tracciare le diverse linee genetiche, in base ai luoghi d’origine, chiarendo la distinzione tra gatto selvatico e gatto domestico.

Un dominio millenario che si estende dalla Romania del mesolitico all’Angola di oggi.Non solo, il legame con gli esseri umani risalirebbe agli albori dell’agricoltura, durante il Neolitico in Medio Oriente. Da qui l’animale si sarebbe trasferito nel resto del pianeta, seguendo le migrazioni stagionali. In Egitto, sempre secondo lo studio, in epoca classica romana, si sono spostati al seguito dei loro padroni lungo le principali rotte marittime e terrestri.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Gatti sterilizzati in Belgio. Ma in Russia va anche peggio

La torre pende e non è a Pisa ma a Bologna: messa in sicurezza della Garisenda

Cultura: scoperti a Paestum due templi greci di stile dorico