EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Francia: si chiude campagna elettorale, Macron estende vantaggio su Le Pen

Francia: si chiude campagna elettorale, Macron estende vantaggio su Le Pen
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Ultimo giorno di campagna elettorale in Francia: il centrista Emmanuel Macron guadagna terreno nei sondaggi contro la candidata di estrema destra Marine Le Pen, a due giorni dalle…

PUBBLICITÀ

Ultimo giorno di campagna elettorale in Francia: il centrista Emmanuel Macron guadagna terreno nei sondaggi contro la candidata di estrema destra Marine Le Pen, a due giorni dalle presidenziali.

L’ex ministro dell’Economia raccoglierebbe il 62% dei voti, secondo l’istituto Elabe, tre punti in più dopo il dibattito di mercoledì. Verso di lui si sposterebbe la maggior parte dei voti dell’elettorato dei candidati eliminati, soprattutto quello di sinistra che aveva scelto Benoit Hamon (il 72% dei suoi elettori) o Jean-Luc Mélenchon (il 54%), sebbene quest’ultimo non abbia dato indicazioni di voto e sebbene due terzi dei militanti del suo movimento “La France Insoumise” abbia scelto di votare scheda bianca o di astenersi.

Il 45% degli elettori del candidato di destra François Fillon sceglierebbe Macron al ballottaggio, il 32% Le Pen. L’ultima giornata di campagna per Macron si svolge a Rodez (sud della Francia), dove ha visitato la cattedrale, e a Touquet (nord), dove voterà domenica.

Notre culture est ce qui nous tient. Visite de la Cathédrale de Rodez qui s'inscrit dans notre histoire millénaire. pic.twitter.com/7AbRMgi6OI

— Emmanuel Macron (@EmmanuelMacron) 5 mai 2017

Marine Le Pen perde in generale tre punti scendendo al 38%, dopo un dibattito in cui ha moltiplicato gli attacchi contro l’avversario e che ha deluso anche alcuni sostenitori della candidata del Front National.

Le Pen attirerebbe i voti anche del 14% degli elettori di Mélenchon e il 7% di quelli di Hamon. Ma il voto di adesione è più solido fra gli elettori di Le Pen (il 67%) che fra quelli di Macron (il 53%), per molti scelto soltanto per sbarrare la strada all’estremismo.

Oggi Le Pen ha incontrato i segretari nazionali del sindacato generale di polizia-Force Ouvrière e poi dovrebbe recarsi a Reims. Domenica voterà nel suo bastione elettorale di Hénin-Beaumont (nord).

J'ai rencontré ce matin les Secrétaires nationaux du Syndicat SGP (FO – Police). Il reste tellement à faire pour la police ! pic.twitter.com/P8pbvGcjNu

— Marine Le Pen (@MLP_officiel) 5 mai 2017

Per ora soltanto il 68% delle persone intervistate afferma che andrà a votare.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Anche Barack Obama "vota Macron". Messaggio dell'ex presidente Usa a sostegno del candidato di En Marche

Proteste in Nuova Caledonia: i motivi delle accuse della Francia all'Azerbaijan

Nuova Caledonia: sesta vittima durante le proteste, perché Parigi accusa l'Azerbaijan