EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Mosul: forze irachene a pochi metri da moschea dove Isil proclamò califfato

Mosul: forze irachene a pochi metri da moschea dove Isil proclamò califfato
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

I soldati iracheni sempre più vicini alla moschea al Nuri, nella città vecchia a Mosul ovest, nell’offensiva cominciata quasi un mese e mezzo fa.

PUBBLICITÀ

I soldati iracheni sempre più vicini alla moschea al Nuri, nella città vecchia a Mosul ovest, nell’offensiva cominciata quasi un mese e mezzo fa. I governativi sono a circa 500 metri dal luogo in cui il capo del sedicente stato islamico Abu Bakr al Baghdadi aveva dichiarato il califfato tre anni fa.

Gli islamisti sarebbero stati allontanati da quasi tre quarti del territorio di Mosul e, secondo un portavoce della coalizione internazionale a guida statunitense, ne resterebbero meno di mille, la metà rispetto all’inizio dell’offensiva su Mosul ovest il 19 febbraio.

Da allora sono morti oltre 300 civili secondo le Nazioni Unite, cui si aggiungono le altre 300 vittime fra i soldati iracheni. Nella città vecchia restano bloccati dalla battaglia 400.000 abitanti.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Iraq: indagine Usa per strage di civili

Mosul, aumenta la pressione militare contro l'Isil

Mosul: secondo giorno della fase due della riconquista della città