Mosul: secondo giorno della fase due della riconquista della città

Mosul: secondo giorno della fase due della riconquista della città
Di Alberto De Filippis
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Mosul: nella città irachena le forze della coalizione riconquistano la cittâ quartiere per quartiere. Daesh in rotta, ma rischio di molte vittime civili

PUBBLICITÀ

È iniziata, e procede spedita la fase due della riconquista di Mosul, in Iraq. I lealisti, appoggiati dalle forze della coalizione e da truppe americane sul terreno stanno riprendendo la città quartiere per quartiere.

Mosul è fondamentale, un tempo ex forziere iracheno con le banche locali gonfie di petrodollari. Svuotate dai jihadisti che hanno così finanziato la creazione e il rafforzamento dello Stato Islamico.

Oggi gli americani, con la presenza più importante dal 2003, sostengono da terra e dall’aria l’avanzata delle truppe irachene.

In città vi sono però ancora centinaia di migliaia di civili e ogni tanto i bombardamenti alleati sbagliano mira facendo stragi di civili. È accaduto nel bombardamento di un ospedale, come testimoniano le immagini.

US soldiers pound #ISIS in #Mosul with M777 artillery shells. #MosulOffensivepic.twitter.com/4XCyvkJzoQ

— Aüd™ (@CodeAud) December 29, 2016

In questo caso però, le notizie filtrano col contagocce. Non si conoscono dati sulle perdite lealiste e tantomeno sui caduti americani o stranieri. Si parla solo di generiche perdite per Daesh con la morte di decine di jihadisti. La coalizione, dal canto suo, non comunica per non dare vantaggi alla propaganda degli uomini in nero sempre pronti sfruttare la ricaduta mediatica di vittime straniere.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Medio Oriente: gli Stati Uniti attaccano milizie filo-iraniane in Iraq e Siria

Iraq: al via i colloqui per la fine dell'operazione militare contro l'Isis

Iran e la guerra per procura: gruppo armato attacca una base in Iraq, feriti soldati Usa