EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Le Ong salvano i migranti troppo vicino alle coste libiche secondo Frontex

Le Ong salvano i migranti troppo vicino alle coste libiche secondo Frontex
Diritti d'autore 
Di Andrea Neri Agenzie:  Reuters, Afp, Die Welt
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Fabrice Leggeri rilascia alla tedesca Die Welt un'intervista che fa polemica. Mdf: senza Ong ci sarebbero più morti

PUBBLICITÀ

Le Ong intervengono troppo vicino alle coste libiche per salvare i migranti a bordo dei barconi. Parola di Fabrice Leggeri, Direttore di Frontex, l’Agenzia Europea di Guardia di frontiera e costiera.

Affermazioni che avevano già suscitato l’indignazione di Medici Senza Frontiere e che ora vengono ripetute in una intervista che Leggeri ha rilasciato alla tedesca Die Welt i cui si legge:

“Le attuali misure di salvataggio a largo della Libia andrebbero azzerate”.

Un’intervista nella quale non si fa alcun riferimento specifico alle varie ong che operaro nel Mediterraneo ma che, aveva già ribattuto Msf, intervengono per dare una risposta umanitaria ad un problema e non sono certo la causa di quel problema.

Luise Amtsberg, deputata dei Verdi e portavoce del comitato per i rifugiati al Parlamento tedesco, “ha reagito spiegando che “il numero di morti sarebbe molto più elevato se diminuisse l’impegno delle organizzazione non governative nei confronti delle quali siamo in debito”“:https://www.theguardian.com/world/2017/feb/27/ngo-rescues-off-libya-encourage-traffickers-eu-borders-chief.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Frontex: l'emergenza è finita ma non abbassiamo la guardia

Germania, migranti: reazioni divise al nuovo bancomat per i richiedenti asilo

Germania, ancora seimila persone in piazza contro l'estrema destra