EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

La vita oltre la terra, scoperti 7 esopianeti

La vita oltre la terra, scoperti 7 esopianeti
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Grandi quanto la terra si trovano nella Via Lattea a 39-40 anni luce dal nostro pianeta

PUBBLICITÀ

La scoperta della Nasa di un nuovo sistema solare, composto da ben 7 mondi di cui alcuni simili alla Terra, riapre il dibattito sul futuro della ricerca degli esopianeti. Grandi quanto la terra si trovano nella Via Lattea a 39-40 anni luce dal nostro pianeta.

Scoperti 7 esopianeti che potrebbero ospitare la vita. Orbitano intorno alla nana rossa #TRAPPIST. Sul NYTScience</a><a href="https://t.co/EoF3PNImMy">https://t.co/EoF3PNImMy</a> <a href="https://t.co/GlT1l8wmqt">pic.twitter.com/GlT1l8wmqt</a></p>&mdash; Scienza in rete (scinet_it) February 23, 2017

Tre dei pianeti sono situati nella zona abitabile di questo sistema solare e potrebbe esserci l’acqua mentre i sei più vicini alla stella potrebbero avere una temperatura che varia dai 0 ai 100 gradi.

Thomas Zurbunchen, Nasa:

“Sono tra i migliori fra i pianeti di cui conosciamo l’esistenza e che studieremo più da vicino con il telescopio James Webb che lanceremo nello spazio l’anno prossimo. La scoperta ci rassicura sul fatto che non è più questione di un se, ma di quando”.

Le prime indicazioni che si possono rilevare dai modelli matematici ci dicono che la massa di questi pianeti è di natura sismica e che il terreno è roccioso.

beh? come so 'sti #esopianeti? #NASA#pianetipic.twitter.com/gn3l4MO5uc

— Le frasi di Osho (@lefrasidiosho) February 23, 2017

Il sistema solore Trappist 1 è stato scoperto l’anno scorso, grazie a un telescopio che si trova in Cile.

Grazie al telescopio spaziale Spitzer , dopo un’osservazione di 20 giorni della stella Trappist 1, la Nasa ha confermato la presenza dei due pianeti e di altri cinque.

Jeremy Wilks, Euronews

“Questa scoperta dimostra che gli esopianeti non sono quella rarità che si credeva. Questo caso è particolarmente interesante perché i pianeti sono molto simili alla terra. Gli scienziati scoprono quasi ogni settimana esopianeti che gravitano intorno all’orbita della loro stella nella nostra galassia e sono convinti che ce ne siano miliardi nella Via Lattea.

È curioso immaginare come possa essere la vita in uno di questi pianeti, sollevando il naso verso un sole rosa. Non si deve però arrivare alla conclusione che ci siano anche extraterrestri. Questi pianeti sono abitabili ma non vuole dire che ci sia vita.
La terra, come Venere e Marte,si trovano nella zona abitabile del nostro sistema solare, per il momento però non c‘è vita né su Venere né su Marte.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

La vita oltre il sistema solare: scoperti 7 pianeti simili alla Terra

A caccia dei pianeti extrasolari nell'Osservatorio Astronomico di Ginevra

Successo di SpaceX, completato per la prima volta il volo di prova del mega razzo Starship