EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Germania: a 106 anni muore Brunhilde Pomsel, segretaria di Goebbels

Germania: a 106 anni muore Brunhilde Pomsel, segretaria di Goebbels
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Brunhilde Pomsel, la segretaria di Joseph Goebbels, si è spenta in una casa di riposo di Monaco di Baviera, in Germania.

PUBBLICITÀ

Brunhilde Pomsel, la segretaria di Joseph Goebbels, si è spenta in una casa di riposo di Monaco di Baviera, in Germania. La donna, 106 anni, è morta lo scorso 27 gennaio (il Giorno della Memoria) ma la conferma è arrivata solo questo lunedì.

Dal 1942 era stata l’assistente e stenodattilografa del capo della propaganda del regime nazista. Pomsel era considerata come l’ultima persona in vita legata alla cerchia più prossima ad Hitler.

Nel 1945, dopo la caduta di Berlino, Pomsel venne condannata a 5 anni di prigione. Uscita dal carcere nel 1950, lavorò fino al 1971 (anno in cui andò in pensione) per la televisione pubblica tedesca.

La donna ha sempre dichiarato di non aver mai saputo nulla dei crimini compiuti dal regime nazista e di non essere mai venuta a conoscenza dell’esistenza dei campi di concentramento e di sterminio.

Di Goebbels disse: “Quando vedi una persona quasi ogni giorno in ufficio, elegante, intelligente e poi la vedi trasformarsi in un nanerottolo furioso…non potresti immaginare un contrasto più grande”.

La sua testimonianza ha dato vita al documentario Una vita tedesca, uscito lo scorso anno.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Euro 2024: date, gruppi e favoriti del campionato al via oggi

Germania: allerta ai massimi livelli in vista degli Euro 2024

Germania: morto l'agente di polizia ferito nell'attentato di Mannheim