EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Pakistan: resta in carcere la ragazza del National Geographic

Pakistan: resta in carcere la ragazza del National Geographic
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Resta in carcere la ‘ragazza afghana’, come l’ha ribattezzata la stampa pakistana: si tratta di Sharbat Gula, che appena dodicenne fu sulla copertina del National Geographic e poi di nuovo, trent’anni

PUBBLICITÀ

Resta in carcere la ‘ragazza afghana’, come l’ha ribattezzata la stampa pakistana: si tratta di Sharbat Gula, che appena dodicenne fu sulla copertina del National Geographic e poi di nuovo, trent’anni dopo, da donna segnata dalla vita. La polizia pakistana l’ha arrestata mercoledì con l’accusa di aver ottenuto in modo fraudolento un documento d’identità cui non avrebbe avuto diritto. Accuse che lei nega, ma per ora il giudice ha prolungato la detenzione per due settimane.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Rifugiati al confine con l'Afghanistan: cacciati dal Pakistan, bloccati dai talebani

Russia, in manette un francese accusato di non essersi dichiarato "agente straniero"

Ondata di caldo anomalo in Pakistan: temperature oltre i 52 gradi