EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Germania, si è suicidato in carcere il sospetto terrorista siriano Jaber Albakr

Germania, si è suicidato in carcere il sospetto terrorista siriano Jaber Albakr
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Il Ministero della Giustizia della Sassonia ha confermato che il sospetto terrorista siriano Jaber Albakr si è suicidato.

PUBBLICITÀ

Il Ministero della Giustizia della Sassonia ha confermato che il sospetto terrorista siriano Jaber Albakr si è suicidato.

Albakr, 22 anni, è stato ritrovato senza vita, impiccato, nella cella in cui era detenuto nel carcere di Lipsia. Arrestato lunedì dopo una caccia all’uomo durata più di 48 ore, era sospettato di progettare un attacco all’aeroporto di Berlino.

Secondo fonti di stampa tedesche, si trovava sotto stretta sorveglianza proprio per l’elevato rischio di suicidio e stava osservando uno sciopero della fame.

Albakr era stato arrestato grazie all’intervento di altri 3 rifugiati siriani che lo avevano immobilizzato prima di allertare la polizia. Avevano ricevuto il plauso della Cancelliera Angela Merkel.

Secondo fonti dell’agenzia stampa tedesca DPA tuttavia, durante l’interrogatorio avvenuto dopo l’arresto Albakr avrebbe accusato i 3 di essere in realtà implicati nel piani di attentato. La notizia non ha ad ora conferma ufficiale e la procura federale non ha specificato se i 3 siano considerati come testimoni o come sospetti.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Germania: premio per i siriani che hanno consentito la cattura del presunto terrorista

È legato all'Isil il giovane siriano arrestato in Germania

Germania, si apre processo contro i Cittadini del Reich per un tentato colpo di Stato