EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

"Scoperto un nuovo pianeta". E' simile alla Terra e contiene acqua liquida

"Scoperto un nuovo pianeta". E' simile alla Terra e contiene acqua liquida
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Gli astronomi della Queen Mary University di Londra sono certi di aver scoperto un pianeta molto simile alla Terra, a solo 4 anni luce da noi.

PUBBLICITÀ

Gli astronomi della Queen Mary University di Londra sono certi di aver scoperto un pianeta molto simile alla Terra, a solo 4 anni luce da noi.

Proxima.b, così è stato battezzato, ruota nell’orbita di Proxima Centauri, la stella considerata “vicina di casa” del Sole, e, cosa più importante, riunisce caratteristiche propedeutiche all’esistenza di forme di vita.

“E’ un pianeta davvero speciale, è di roccia, come la Terra, e si trova in una zona abitabile, dunque l’acqua è liquida, il che significa che potrebbe esserci stato un processo capace di generare la vita, così come è avvenuto sulla Terra. Se questo dato è prevalente in tutta la Via Lattea, allora la domanda si impone: c‘è vita in qualche altro luogo nell’Universo, su un altro pianeta? Sarebbe la scoperta più importante di sempre”.

Proxima.b ha una massa 1,3 volte quella della Terra, si muove lungo una orbita a 7 milioni di chilometri dalla sua stella (che equivale al 5 per cento della distanza Terra-Sole), e completa un giro in 11,2 giorni.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Conosciamo una donna che abbatte le barriere nella leadership dell'industria spaziale ad Azercosmos

La scossa più forte mai registrata su Marte? Potrebbe essere stata causata dall'attività tettonica

Rilevato il "ronzio di fondo" dell'Universo: ricerca (anche italiana) sulle onde gravitazionali