EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Doping, scandalo Russia: il Cio appoggia la decisione della Iaaf

Doping, scandalo Russia: il Cio appoggia la decisione della Iaaf
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

All’indomani della conferma della sospensione della Federatletica russa per lo scandalo doping che l’ha travolta nello scorso autunno, le autorità di Mosca hanno annunciato l’apertura di un’inchiesta

PUBBLICITÀ

All’indomani della conferma della sospensione della Federatletica russa per lo scandalo doping che l’ha travolta nello scorso autunno, le autorità di Mosca hanno annunciato l’apertura di un’inchiesta penale contro l’ex direttore del laboratorio antidoping Grigory Rodchenkov con l’accusa di abuso d’ufficio. Rodchenkov, costretto a dimettersi proprio in seguito allo scandalo, vive ora negli Stati Uniti, dove recentemente ha denunciato altri presunti casi di “doping di Stato” per dozzine di atleti russi a Sochi 2014.

Statement by the IOC Executive Board https://t.co/vN0l4cY4YM#IAAF#Rio2016Olympics</a></p>&mdash; IOC MEDIA (iocmedia) 18 giugno 2016

Proprio gli ultimi Giochi Olimpici invernali sono la pietra dello scandalo. Il Cio nel frattempo ha espresso pieno appoggio alla decisione della Iaaf di estromettere la Russia dalle Olimpiadi di Rio. Anche se per gli atleti russi estranei allo scandalo, potrebbe esserci un’ultima possibilità: andare in Brasile con una wild card, partecipando come atleti indipendenti.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Olimpiadi: riconosciuto lo status neutrale ad atleti russi e bielorussi

Parigi 2024: esclusi gli atleti di Russia e Bielorussia dalla cerimonia di apertura delle Olimpiadi

L'Uefa riapre alle squadre russe under 17, l'Ucraina non ci sta