Canada, incendi boschivi: evacuate quasi 100mila persone

Canada, incendi boschivi: evacuate quasi 100mila persone
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

La zona colpita è quella di Fort McMurray, nell'Alberta

PUBBLICITÀ

Il colossale incendio boschivo in corso nel Cananda occidentale ha provocato il più grande esodo mai organizzato nello stato dell’Alberta.

Quasi 100mila abitanti della zona di Fort McMurray sono stati costretti ad abbandonare le proprie case.

Più di 1500 costruzioni sono state già distrutte dalle fiamme.

Il premier canadese Justin Trudeau elogia la gara di solidarietà in corso:

Abbiamo ricevuto tante offerte di aiuto provenienti dalle provincie atlantiche. Molti chiedono di poter dare una mano, ad amici e vicini in quesi momenti difficili.

L’incendio è divampato domenica ed è tutt’ora fuori controllo. La zona interessata è una delle aree in cui viene estratto il petrolio dalle sabbie bituminose, ma lo sfruttamento del bitume non avrebbe nulla a che fare con i roghi.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Contro la crisi climatica ecco l'alleanza verde tra Canada e Unione europea

Esplosione di un'auto sul ponte delle Cascate del Niagara, FBI: "Non è terrorismo"

Risolto lo "scandalo nazista" in Canada: dimissioni per il presidente del Parlamento Anthony Rota