EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Dieselgate: Volkswagen raggiunge "accordo di principio" con autorità USA

Dieselgate: Volkswagen raggiunge "accordo di principio" con autorità USA
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Volkswagen ha trovato un “accordo di principio” con le autorità statunitensi per rimediare allo scandalo dei motori diesel manipolati per

PUBBLICITÀ

Volkswagen ha trovato un “accordo di principio” con le autorità statunitensi per rimediare allo scandalo dei motori diesel manipolati per
mascherarne le emissioni nocive.

Lo ha annunciato il giudice californiano Charles Breyer, davanti al quale l’azienda tedesca doveva presentare questo giovedì il suo piano.

A quanto pare, la casa automobilistica darà la scelta ai proprietari tra riacquistare i loro veicoli, farli modificare o eventualmente annullare il leasing.
Inoltre risarcirà la maggior parte dei seicentomila clienti statunitensi con una cifra significativa (si parla di 4400 euro).

La compagnia dovrà inoltre creare un fondo destinato a finanziare misure di protezione dell’ambiente.

L’udienza per l’approvazione dell’accordo si terrà il 26 luglio.

L’irregolarità, scoperta proprio negli Stati Uniti a settembre, riguardava 11 milioni di auto diesel vendute in tutto il mondo, ma in Europa la vicenda è stata chiusa richiamando i veicoli, senza indennizzare gli acquirenti.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Dieselgate: Volkswagen potrebbe risarcire i clienti statunitensi

Ungheria, dipendenti licenziati e lavoro temporaneo. Il caso Continental

Sciopero generale negli Stati Uniti, i lavoratori del settore automobilistico protestano