Siria, esplosioni a Homs: morti e feriti

Siria, esplosioni a Homs: morti e feriti
Di Daniela Castelli
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Oltre 30 persone sono morte a Homs, in Siria, secondo l’Osservatorio per i Diritti Umani. Il gruppo di monitoraggio siriano parla di circa 90

PUBBLICITÀ

Oltre 30 persone sono morte a Homs, in Siria, secondo l’Osservatorio per i Diritti Umani.

Il gruppo di monitoraggio siriano parla di circa 90 persone ferite, alcune seriamente, in due esplosioni avvenute nel quartiere di al-Zahraa.

La città di Homs si trova molto vicina al confine con il Libano.

Secondo l’Osservatorio, le esplosioni sarebbero state causate da un’autobomba e da un attacco suicida. Mentre, secondo l’agenzia di stato SANA, si tratterebbe di due autobombe.

É il secondo grave attacco a Homs dove un cessate il fuoco, entrato in vigore all’inizio di dicembre, avrebbe dovuto consentire al governo di valutare il giusto percorso per prendere il controllo dell’ultima zona della città in mano ai ribelli.

Per ora non c‘è stata alcuna rivendicazione. Le esplosioni del 12 dicembre, che hanno ucciso 16 persone sono state rivendicate dall’Isil.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Medio Oriente: gli Stati Uniti attaccano milizie filo-iraniane in Iraq e Siria

Ucraina, 27 i morti nel bombardamento di Donetsk: Kiev nega l'attacco

Gaza, delegazione di Hamas in Russia cerca un accordo con Israele per lo scambio di prigionieri