EventsEventi
Loader

Find Us

FlipboardLinkedin
Apple storeGoogle Play store
PUBBLICITÀ

Jet abbattuto: Russia ritira dal mercato 800 kg di alimenti importati da Turchia

Jet abbattuto: Russia ritira dal mercato 800 kg di alimenti importati da Turchia
Diritti d'autore 
Di Salvatore Falco
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

"Non rispondono ai requisiti di qualità e sicurezza". Mosca cancella anche un summit intergovernativo

PUBBLICITÀ

La Russia ritira dal commercio oltre 800 chili di prodotti turchi. La decisione dell’agenzia federale russa per la tutela dei consumatori è motivata dalla mancanza di conformità ai requisiti di qualità e sicurezza.

Mosca ha rafforzato i controlli sulle forniture provenienti dalla Turchia dopo l’abbattimento di un jet militare russo da parte di Ankara al confine con la Siria che ha deteriorato i rapporti tra i due Paesi. Il Cremlino ha anche cancellato l’incontro intergovernativo in calendario a San Pietroburgo il 15 dicembre.

Circa il 15% dei prodotti agricoli turchi non rispetta gli standard russi, sostiene il ministero dell’Agricoltura. L’anno scorso la Russia ha importato dalla Turchia prodotti alimentari per un valore equivalente a oltre 1 miliardo e 600 milioni di euro.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Russia: espulso addetto militare ambasciata britannica, per Mosca è "persona non grata"

Russia, via ministro Shoigu, nominato Belousov: Putin cambia la difesa durante offensiva in Ucraina

San Pietroburgo, autobus precipita in un fiume