Famiglia siriana si ricongiunge, una storia a lieto fine

Famiglia siriana si ricongiunge, una storia a lieto fine
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Zaki Ismail è un siriano che aveva trovato rifugio, insieme alla sua famiglia, in Turchia. Ma l’assenza di un lavoro e le difficili condizioni di

PUBBLICITÀ

Zaki Ismail è un siriano che aveva trovato rifugio, insieme alla sua famiglia, in Turchia. Ma l’assenza di un lavoro e le difficili condizioni di vita l’hanno spinto a emigrare in Svezia, da solo. Ora è venuto in Grecia per accogliere la moglie e i quattro figli.

“Questi anni sono stati difficili per me e i miei bambini – dice -. Ho fatto tutto per loro. Ho vissuto gli ultimi due anni aspettando il momento di vederli arrivare e poterci riunire per installarci in Svezia”.

E’ stata la nascita della quarta figlia a convincere la famiglia a intraprendere la via dell’emigrazione clandestina. La Svezia non aveva infatti concesso il ricongiungimento con Zaki. La moglie e i quattro figli hanno affrontato la pericolosa traversata verso l’isola di Chios. Per loro, a differenza di molti altri migranti, la storia è a lieto fine.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

La Grecia diventerà la "presa di corrente verde" dell'Europa grazie all'eolico?

La sfida con l'energia eolica della Grecia nella prossima puntata di Euronews Witness

Migranti, tre bimbe morte in Grecia su gommone affondato a Chio