EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Arabia Saudita: casa reale assicura sopravvivenza. Scelto anche secondo erede

Arabia Saudita: casa reale assicura sopravvivenza. Scelto anche secondo erede
Diritti d'autore 
Di Alberto De Filippis
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Non perde tempo la famiglia reale saudita. Dopo la morte del sovrano Abdullah, che si è spento a 91 anni per una polmonite, non è stato nominato solo

PUBBLICITÀ

Non perde tempo la famiglia reale saudita. Dopo la morte del sovrano Abdullah, che si è spento a 91 anni per una polmonite, non è stato nominato solo il suo successore, Salman bin Abdul Aziz, suo fratellastro. Si conosce infatti anche il nome dell’successore del successore è Muqri, 69 anni, ex capo dell’intelligence saudita e altro fratello di Abdulah.

Salman si era rivolto alla nazione, ma anche lui sembra abbastanza cagionevole salute. Ha 80 anni e recentemente avrebbe subito un infarto. Il condizionale è d’obbligo vista la strettissima discrezione con cui si comunica a proposito delle vicede private della famiglia reale saudita.

L’Arabia Saudita ha sempre intessuto ottimi rapporti con gli Stati Uniti, cercando di tenere stretta la leadership il mondo musulmano.

Abdullah è stato il primo sovrano saudita a visitare Papa Benedetto XVI durante lo storico incontro a Roma nel novembre 2007. Era stato lui a indicare Muqri come secondo erede al trono

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Arabia Saudita, potenza economica, ma anche regno fuori dal tempo

Arabia Saudita: a Davos i leader mondiali ricordano re Abdullah

Arabia Saudita: oltre 1.300 morti durante il pellegrinaggio Hajj alla Mecca