ULTIM'ORA

Arabia Saudita: a Davos i leader mondiali ricordano re Abdullah

Arabia Saudita: a Davos i leader mondiali ricordano re Abdullah
Euronews logo
Dimensioni di testo Aa Aa

Non si sono fatte attendere le reazioni dei leader mondiali alla scomparsa del re Abdullah in Arabia Saudita. L’occasione soprattutto a Davos, in Svizzera, dove la finanza mondiale e la politica si sono dati convegno.

Fra le dichiarazioni più importanti quella del direttore del Fondo Monetario Internazionle, Christine Lagarde che davanti a giornalisti quantomeno sorpresi ha celebrato non solo la leadership di Abdullah, ma anche la sua apertura verso le riforme e il ruolo che la donna gioca nella società saudita.

Questo in un paese dove però alle donne è ad esempio vietato guidare l’auto.

Anche l’ex presidente israeliano Shimon Peres ha ricordato con simpatia il sovrano scomparso: “È una vera perdita per il medioriente. Era un leader pieno di esperienza e un sovrano saggio”.

Pechino non ha voluto mancare di celebrare il sovrano scomparso.

Una rappresentante del governo ha affermato che il re Abdullah: “si è impegnato per lo sviluppo dell’Arabia Saudita, per il mantenimento della pace e per la stabilità nella regione del golfo”.

Euronews non è più disponibile su Internet Explorer. Questo browser non è aggiornato da parte di Microsoft e non supporta le ultime novità. Ti suggeriamo di usare un altro browser come Edge, Safari, Google Chrome o Mozilla Firefox.