Svizzera (quasi) low cost: ecco come fare

L'escursionismo sui numerosi sentieri della Svizzera è una delle migliori attività gratuite che si possano praticare.
L'escursionismo sui numerosi sentieri della Svizzera è una delle migliori attività gratuite che si possano praticare. Diritti d'autore Lucas Wesney via Unsplash
Di Saskia O'Donoghue
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Questo articolo è stato pubblicato originariamente in inglese

La Svizzera è notoriamente costosa, ma ci sono modi per rendere il vostro viaggio un po' meno costoso.

PUBBLICITÀ

Con i suoi paesaggi mozzafiato, l'aria fresca e rigenerante, la natura unica e la sua cucina, non sorprende che la Svizzera sia una delle destinazioni più popolari di tutta l'Europa. Il paese elvetico però è sempre in cima alle liste delle mete più costose per i turisti.

Se volete visitare comunque il paradiso del cioccolato, del formaggio e dell'orologeria, in questo articolo troverete vari spunti per sfruttare al massimo il vostro viaggio con un budget limitato.

Le colline del passo Passwang.
Le colline del passo Passwang.Sven via Unsplash

Pianificare in anticipo

Come spiega a Euronews Travel Michael L. Moore, fondatore del sito web di viaggi Countdown to Magic, "il tempismo è tutto". L'esperto di viaggi spiega che il periodo dell'anno in cui si visita la Svizzera fa la differenza in termini di prezzo.

"Evitate i mesi estivi, quando i prezzi salgono alle stelle. Puntate invece su primavera e autunno", spiega Moore. "Troverete meno gente, tariffe più basse per gli alloggi e, potenzialmente, anche offerte per i biglietti aerei". I fiori selvatici della primavera e lo sfolgorante fogliame autunnale rendono queste stagioni davvero magiche", aggiunge.

Gran parte del fascino della Svizzera è dato da ciò che il Paese ha da offrire gratuitamente. I paesaggi maestosi e i percorsi escursionistici sono tutti a portata di mano e un po' di pianificazione per l'alloggio o il viaggio può farvi risparmiare una quantità considerevole di denaro.

Anche i luoghi meno esplorati della Svizzera possono nascondere meraviglie.
Anche i luoghi meno esplorati della Svizzera possono nascondere meraviglie.Ricardo Gomez Angel via Unsplash

È anche una buona idea uscire dai sentieri battuti. "Interlaken e Zermatt sono diventate mete iconiche della Svizzera, ma la loro popolarità ha un costo", afferma Moore.

Evitate i mesi estivi, quando i prezzi salgono alle stelle. Puntate invece su primavera e autunno.
Michael L. Moore
Fondatore del sito web di viaggi Countdown to Magic

Moore consiglia invece di fare base in piccole città come Thun, dove l'alloggio può essere molto meno costoso ma i panorami alpini che circondano il vostro alloggio saranno altrettanto splendidi.

L'esperta di viaggi Fiona Spinks, fondatrice di Following Fiona, è d'accordo.

Sebbene Lucerna sia un'opzione di viaggio sempre popolare, ci sono molte alternative che meritano una visita
Sebbene Lucerna sia un'opzione di viaggio sempre popolare, ci sono molte alternative che meritano una visitaPatrick Robert Doyle via Unsplash

"La chiave è cercare le gemme nascoste della Svizzera, quei luoghi fuori dai sentieri battuti che permettono di sperimentare le straordinarie bellezze naturali e la ricca cultura del Paese lontano dalle trappole turistiche troppo costose", spiega a Euronews Travel.

Anche se tutti sognano di soggiornare in un hotel di lusso in montagna, per molti non è realistico.

"Soggiornate in ostelli o Airbnb. Gli hotel svizzeri possono essere costosi, ma gli ostelli e gli Airbnb offrono opzioni di alloggio molto più convenienti, soprattutto se siete disposti a soggiornare un po' fuori dalle città principali", consiglia Spinks.

Sfruttare al meglio il viaggio risparmiando

I mezzi di trasporto in Svizzera sono spesso lussuosi e offrono panorami straordinari, per cui è possibile trasformare il viaggio stesso in una parte importante del vostro viaggio.

"In Svizzera si può fare tutto in treno", spiega Moore a Euronews Travel. "L'iconico percorso del treno Glacier Express offre indimenticabili viste alpine dai suoi finestrini panoramici. Così, il viaggio diventa un'attività e non una spesa aggiuntiva. Basta mettere in valigia spuntini e bevande da gustare a bordo in stile picnic", consiglia.

Per rendere il viaggio meno costoso, vi consigliamo la Swiss Half-Fare Travel Card, sostenuta dal governo, che offre il 50% di sconto sulla maggior parte delle linee ferroviarie, di autobus e di battelli in tutto il Paese. Costa circa 132 euro ed è valida per un mese intero, senza limiti di utilizzo.

Se siete in Svizzera per la cultura oltre che per le meraviglie naturali, probabilmente vorrete visitare i molti musei e gallerie del Paese. Molti di essi sono gratuiti o a pagamento, ma fate attenzione a pianificare in anticipo perché spesso queste tariffe sono disponibili solo in determinati orari.

Le forme di intrattenimento meno tradizionali sono invece sempre gratuite. "I concerti all'aperto, i siti storici e i vivaci mercati offrono un intrattenimento gratuito", afferma Moore. Se siete più amanti del relax, potreste invece visitare il Fitnesspark National vicino al lago dei Quattro Cantoni.

Il Fitnesspark National sulle rive del Lago dei Quattro Cantoni offre un'esperienza spa a prezzi accessibili
Il Fitnesspark National sulle rive del Lago dei Quattro Cantoni offre un'esperienza spa a prezzi accessibiliC Boyd via Unsplash

L'artista Dallas Athent racconta a Euronews Travel: "Spesso quando si sente parlare della Svizzera, ci si immagina in una lussuosa spa in mezzo alla neve, ma quello che la gente non sa è che alcune delle migliori saune sono in realtà nelle palestre!".

La struttura vanta una piscina interna ed esterna, una vasca idromassaggio e diverse sale sauna con vasche fredde e doccia a secchio. Inoltre, un abbonamento giornaliero costa circa 40 euro, non male per un paese così costoso.

PUBBLICITÀ

Un turismo più accessibile?

Probabilmente Zurigo e Ginevra sono tra le mete imperdibili della vostra lista, ma allargare un po' le maglie del vostro viaggio può farvi risparmiare un bel po' di soldi. Losanna, sulle rive del Lago di Ginevra, offre ai turisti vantaggi che possono ridurre i costi.

"Quando prenotate un hotel a Losanna, riceverete automaticamente alla reception la tessera Lausanne Transport, che vi permetterà di viaggiare gratuitamente con i mezzi pubblici in città e verso i vigneti terrazzati di Lavaux, dichiarati Patrimonio dell'Umanità dall'UNESCO", spiega Olivia Bosshart, dell'ufficio di Losanna Tourisme, a Euronews Travel.

La carta offre anche l'opportunità di ottenere prezzi ridotti in alcune attrazioni e vale la pena di acquistare un Lausanne City Pass. È possibile acquistare un pass di 1, 2 o 3 giorni e ricevere l'ingresso gratuito in alcuni luoghi o uno sconto di almeno il 20% in altri.

Esplora il bellissimo centro di Losanna a piedi, gratuitamente
Esplora il bellissimo centro di Losanna a piedi, gratuitamenteNolan Krattinger via Unsplash

Il primo sabato del mese a Losanna tutti i musei sono gratuiti, compreso il Museo Olimpico. La città è indissolubilmente legata ai Giochi, in quanto ospita non solo il museo ma anche la sede del Comitato Olimpico Internazionale e il Parco Olimpico sul lago.

Utilizzando il vostro pass di viaggio, potrete anche visitare gli straordinari vigneti a terrazza di Lavaux, protetti dall'UNESCO.

PUBBLICITÀ
Lutry, fuori Losanna, è famosa per i suoi splendidi panorami di campagna
Lutry, fuori Losanna, è famosa per i suoi splendidi panorami di campagnaYura Lytkin via Unsplash

Vicino ai confini con la Francia e la Germania, si trova la città di Basilea, conosciuta soprattutto per la sfarzosa Art Basel, una fiera d'arte notoriamente esclusiva e costosa. Come a Losanna, la città offre una BaselCard gratuita per ogni prenotazione in un hotel, ostello, bed and breakfast o appartamento di Basilea.

Oltre a beneficiare dei trasporti pubblici gratuiti, la BaselCard consente ai visitatori di accedere a metà prezzo ai numerosi musei di Basilea, allo zoo e al teatro della città.

Il centro storico di Basilea vanta innumerevoli siti da vedere
Il centro storico di Basilea vanta innumerevoli siti da vedereArsim Ala via Unsplash

Basilea è nota per essere una città percorribile a piedi e le autorità hanno sfruttato al meglio questa caratteristica per i visitatori.

"Il modo migliore per esplorare il centro storico di Basilea è a piedi, poiché i numerosi luoghi di interesse sono vicini l'uno all'altro. Cinque diversi tour circolari a piedi permettono di scoprire gli angoli nascosti della Città Vecchia e la sua storia", spiega l'ente turistico di Basilea a Euronews.

In estate, il bagno nel Reno è un'attività gratuita e molto popolare. Nessun viaggio a Basilea è completo senza una visita al Lange Erlen.

PUBBLICITÀ
Ammira uccelli insoliti a Lange Erlen
Ammira uccelli insoliti a Lange ErlenRapha Wilde via Unsplash

Si tratta di un parco faunistico a ingresso gratuito dove si possono ammirare daini, linci, gatti selvatici e cinghiali. I bambini si divertiranno nei paddock che ospitano asini, pony, capre, pecore, conigli, porcellini d'India e pavoni, mentre cicogne e aironi si aggirano liberamente.

Se siete più amanti della bicicletta, Basilea offre attualmente il noleggio di biciclette elettriche a un prezzo relativamente conveniente di circa 20 euro al giorno.

Con costi ridotti per i trasporti, pianificando in anticipo i costi degli hotel, acquistando generi alimentari di base in supermercati economici e non mangiando fuori al ristorante per ogni pasto, la Svizzera può davvero essere un'opzione conveniente.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Le città più percorribili a piedi al mondo: 9 su 10 si trovano in Europa, Milano seconda

Città antiche e splendore ottomano: i siti Unesco da non perdere in Turchia

La Germania legalizza la cannabis: qual è la posizione del resto d'Europa sul turismo dell'erba?