Francia, il diritto all'aborto entra nella Costituzione, una prima mondiale

Gli attivisti per il diritto all'interruzione volontaria di gravidanza: manifestazione in Francia
Gli attivisti per il diritto all'interruzione volontaria di gravidanza: manifestazione in Francia Diritti d'autore AP Photo/Michel Euler
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Un voto storico che consentirà l'iscrizione nella Costituzione francese della "libertà garantita" delle donne del ricorso all'aborto. La Francia diventa così il primo Paese a inserire espressamente l'interruzione volontaria della gravidanza in Costituzione.

PUBBLICITÀ

In piazza del Trocadéro, a Parigi, migliaia di persone sono esplose in un boato di gioia davanti al maxischermo, collegato in diretta con Versailles. È stato accolto così il via libera dei parlamentari all'inserimento nella Costituzione francese del diritto all'interruzione di gravidanza

Dopo l'annuncio, la Tour Eiffel si è illuminata per marcare l'evento, con la scritta "Mon corps, mon choix", "Mio il corpo, mia la scelta".

Aborto, tutela costituzionale in Francia

Al Congresso nella reggia di Versailles, 780 dei 925 parlamentari francesi, deputati e senatori, hanno detto sì all'inserimento del diritto all'aborto nella carta costituzionale. 

La Francia è il primo Paese che decide di garantire una tutela rafforzata in Costituzione all'interruzione volontaria di gravidanza.

Il successo nasce dalla volontà politica, che ha preso corpo per iniziativa del presidente Emmanuel Macron dopo la sentenza che ha posto fine al diritto federale all’aborto negli Stati Uniti. Un voto che vuole mandare un messaggio forte alla società francese e fare scuola nel resto del mondo: l’aborto in Francia è un diritto conquistato e irremovibile, da cui non è possibile tornare indietro.

Quando è arrivato il via libera, un applauso lunghissimo - iniziato dalla presidente del Congresso riunito, la presidente dell'Assemblée Nationale, Yael Braun-Pivet - è risuonato nella Salone dell''Aile du Midi della Reggia di Versailles.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Francia, inondazioni nell'ovest e nel nord: Saintes colpita per la terza volta in sei mesi

Francia: il Parlamento francese approva il diritto costituzionale all’aborto

Giornata internazionale dell'aborto sicuro, l'"Onda verde" marcia in America Latina