EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Migranti, doppia tragedia a largo di Calabria e Sicilia: oltre 70 tra morti e dispersi

Migranti vengono soccorsi dopo l'ennesimo naufragio nel Mediterraneo (17 giugno 2024)
Migranti vengono soccorsi dopo l'ennesimo naufragio nel Mediterraneo (17 giugno 2024) Diritti d'autore AP
Diritti d'autore AP
Di Euronews
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Dieci migranti morti su una barca partita dalla Libia. Una vittima e circa 60 dispersi in un naufragio a largo della Calabria

PUBBLICITÀ

Una cinquantina di persone, tra cui 26 bambini, risulta dispersa a causa del ribaltamento lunedì di un'imbarcazione carica di migranti a quasi duecento chilometri dalla costa della Calabria.

Dodici superstiti sono stati soccorsi dalla Guardia Costiera e portati a Roccella Jonica. Secondo testimonianze di alcuni di loro i dispersi sarebbero di più, 66. Le ricerche sono in corso.

L'imbarcazione era partita otto giorni fa dalla Turchia e a metà strada aveva iniziato a incamerare acqua. Il bilancio è di almeno una vittima accertata finora, ma si teme che le persone che mancano all'appello molte di nazionalità afgana siano annegate.

In Calabria è ancora vivo il ricordo della strage del febbraio di 2023, quando un'imbarcazione affondò a pochi chilometri dalla costa uccidento 94 migranti.

Almeno 10 vittime in un'altro naufragio tra la Libia e la Sicilia

Sempre questo lunedì una nave ha soccorso51 persone a sud di Lampedusa,** a bordo di un'imbarcazione di legno partita dalla Libia. In questo naufragio, ci sono stati almeno dieci morti, ha fatto sapere la ong ResQship.

Sempre nella zona di ricerca e soccorso a larga della Libia la nave Ocean Viking della ong Sos Mediterranee ha soccorso nelle stesse ore 54 migranti da un gommone.

Secondo le agenzie dell'Onu per i migranti, i rifugiati e l'infanzia, nel 2024 si contano già oltre 800 tra morti e dispersi nel Mediterraneo centrale, una media di cinque al giorno.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Migranti, i centri in Albania saranno pronti solo in autunno

Migranti, tre bimbe morte in Grecia su gommone affondato a Chio

Albania: proteste contro il governo di Rama, molotov colpiscono il palazzo del governo