EventsEventiPodcasts
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Elezioni europee: a Madrid i leader Ue per il congresso del partito di estrema destra spagnolo Vox

Dal 6 al 9 giugno 2024 sono in programma le elezioni europee
Dal 6 al 9 giugno 2024 sono in programma le elezioni europee Diritti d'autore Paul White/Copyright 2024 The AP. All rights reserved
Diritti d'autore Paul White/Copyright 2024 The AP. All rights reserved
Di Maria Michela Dalessandro
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Nell'arena del palazzo di Vistalegre di Madrid si è svolta la convention "Viva Europa 2024" della destra conservatrice e radicale per l'inizio della campagna delle elezioni al Parlamento europeo in programma dal 6 al 9 giugno

PUBBLICITÀ

In migliaia hanno accettato l'invito di Santiago Abascal, leader di Vox, per la convention "Viva Europa 2024" organizzata il 18 e 19 maggio dalla destra conservatrice e radicale a Madrid in vista delle elezioni europee in programma dal 6 al 9 giugno. Ad aprire la kermesse, il fondatore di Vox, Antonio Ortega Lara. 

Tanti gli interventi in presenza e quelli da remoto dei leader europei di destra, da Javier Milei a Giorgia Meloni, Marine Le Pen, Viktor Orbán. Al centro il no al gender nelle scuole, alla maternità surrogata e all'immigrazione illegale. 

Il futuro è dei patrioti e dei conservatori
Jorge Buxadé
Capolista alle elezioni europee di Vox

Il raduno dei conservatori spagnoli a Madrid: gli interventi di Meloni e Orbán

Tra gli assenti nella capitale spagnola la presidente del Consiglio Giorgia Meloni che in un videomessaggio ha dichiarato di volere e potere costruire un'Unione europea diversa e migliore di quella attuale. "Siamo il motore del rinascimento del nostro continente", ha sottolineato Meloni, presidente del Partito dei Conservatori e dei Riformisti Europei (Ecr). "La legislatura europea 2019-2024 è stata contrassegnata da priorità e strategie sbagliate - ha detto meloni -. Mentre altre forze politiche hanno sostenuto accordi innaturali con le sinistre, producendo l'imposizione dell'agenda verde e progressista, noi ci siamo sempre battuti, spesso soli, per una Ue diversa". 

In un altro videomessaggio, questa volta di Viktor Orbán, il primo ministro ungherese ha invitato i "patrioti" a "occupare Bruxelles", visto che tutti i sondaggi danno l'estrema destra rappresentata in Spagna da Vox in netta crescita. Il leader di Fidesz ha definito quella dei partiti di destra "una grande battaglia comune contro Bruxelles", che ha consentito "un'immigrazione illegale di massa" oltre ad "avvelenare i nostri figli con la propaganda di genere". 

Manifestanti contro il raduno dei leader di estrema destra

"Abbasso il fascismo, viva il femminismo", "Madrid sarà la tomba del fascismo". Sono alcuni degli slogan alla manifestazione in piazza Colón a Madrid contro i leader europei dei partiti riuniti alla convention dei conservatori e di Vox nella capitale spagnola. 

Tra gli organizzatori della protesta diversi collettivi sociali e politici, compreso un gruppo di femministe argentine contrarie alla presenza del presidente Javier Milei a Madrid.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Elezioni europee: crescono le fake news su leader, partiti e Unione Europea

Elezioni europee, i conservatori moderati greci in testa nei sondaggi

Elezioni europee: in Spagna Vox beneficerà dell'ascesa dell'estrema destra in Europa?