EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

La Nato: "L'Ucraina guadagna terreno, ma ha ancora bisogno di noi"

"Kiev sta guadagnando terreno, ma perché la sua controffensiva abbia successo ha ancora bisogno di mezzi". Appello NATO per l'Ucraina
"Kiev sta guadagnando terreno, ma perché la sua controffensiva abbia successo ha ancora bisogno di mezzi". Appello NATO per l'Ucraina Diritti d'autore Virginia Mayo/Copyright 2023 The AP. All rights reserved
Diritti d'autore Virginia Mayo/Copyright 2023 The AP. All rights reserved
Di Euronews
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

"Kiev guadagna terreno, ma ha ancora bisogno di armi". Appello Nato per l'Ucraina: "Questa è una maratona, dobbiamo sostenerli finché necessario". Monito a Mosca: "Non fatevi illusioni: appoggeremo Kiev ancora per molto tempo"

"Questa è una maratona, non uno sprint. Saremo con l'Ucraina sul lungo termine"

PUBBLICITÀ

"Kiev sta guadagnando terreno, ma perché la sua controffensiva abbia successo ha ancora bisogno di mezzi". Appello della Nato, a Brussels, a margine del Gruppo di contatto per l'Ucraina. "Questa è una maratona, non uno sprint", il commento del Segretario della difesa americano, Austin Lloyd. "Non fatevi illusioni," il monito poi lanciato a Mosca. "Saremo al loro fianco per tutto il tempo che sarà necessario".

"Continueremo a fornire all'Ucraina i mezzi urgenti per fronteggiare questo momento - ha detto Lloyd -. E continueremo a fornirle il necessario per garantire la sua sicurezza a lungo termine a fronte dell'aggressione russa". 

"Bene le forze ucraine, ma il nostro appoggio si sta rivelando determinante"

Le forze ucraine hanno dato prova di grande efficacia e professionalità, ha poi aggiunto, ma la situazione sul campo dimostra che il nostro sostegno sta facendo la differenza. Per consolidare la sua avanzata, nell'analisi Nato, Kiev avrebbe in particolare bisogno di munizioni e pezzi di ricambio. 

Ingresso nella Nato: Kiev dovrà ancora attendere

Restano invece in secondo piano, al momento, le aspirazioni di Kiev di entrare a far parte della Nato. Prioritaria, nella visione dell'Alleanza Atlantica, la difesa del territorio ucraino e il contenimento degli appetiti territoriali di Mosca.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Controffensiva: "Forte resistenza russa". F-16: l'impegno della Nato (e i dubbi degli Usa)

Guerra in Ucraina, "Serve almeno un decennio per bonificare i territori dalle mine"

Ucraina, la battaglia dei volontari per salvare gli animali abbandonati