EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Armi, baci e incertezza economica nella settimana europea

Jens Stoltenberg è Segretario generale della Nato dal 2014
Jens Stoltenberg è Segretario generale della Nato dal 2014 Diritti d'autore Olivier Matthys/AP
Diritti d'autore Olivier Matthys/AP
Di Stefan Grobe
Pubblicato il Ultimo aggiornamento
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Mentre il Segretario generale della Nato chiede uno sforzo maggiore per sostenere l'Ucraina, la guerra continua a condizionare l'economia dell'Europa, come spiega la capo economista della Banca europea per la ricostruzione e lo sviluppo

PUBBLICITÀ

Mentre l'Ucraina si prepara a nuove offensive russe e il Segretario generale della Nato Jens Stoltenberg chiede ai Paesi membri uno sforzo maggiore per sostenerla, la guerra continua a minare le certezze della ripresa economica europea.

Lo spiega a Euronews Beata Javorcik, capo economista della Bers, la Banca europea per la ricostruzione e lo sviluppo, secondo cui è lecito aspettarsi sorprese dall'anno appena cominciato, sia in positivo che in negativo.

Ma oltre alle armi e ai soldi, c'è spazio anche per i baci nell'approfondimento settimanale di Stefan Grobe, con il San Valentino speciale di centinaia di coppie a Vienna.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ucraina, come viene gestita attualmente la produzione di armi e munizioni

Aiuti all'Ucraina e spese per la difesa. La Nato: "Il 2% del PIL sia il contributo minimo"

Ucraina, Borrell: "Mantenere la coesione dell'Ue non è stato facile"