EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Sanzioni Usa alla Russia: Ue pronta ad agire

Sanzioni Usa alla Russia: Ue pronta ad agire
Diritti d'autore 
Di Euronews
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

La Commissione europea è “pronta ad agire” se gli Stati Uniti non ne terranno in considerazione a sufficienza le preoccupazioni.

PUBBLICITÀ

La Commissione europea è “pronta ad agire” se gli Stati Uniti non ne terranno in considerazione a sufficienza le preoccupazioni. Lo dice un comunicato stampa all’indomani dell’approvazione da parte della Camera dei Rappresentanti dell’imposizione di nuove sanzioni contro la Russia. In gioco c‘è l’indipendenza energetica dell’Unione europea.

Per Kristine Berzina, analista presso il German Marshall Fund, “Forse gli Stati Uniti ci sono andati troppo pesanti, l’imposizione della volontà americana e la dichiarazione che la loro politica è opporsi a Nord Stream 2 potrebbe offendere l’Europa. L’Europa deve risolvere da sola la controversa questione di Nord Stream 2, e che gli Stati Uniti ci vadano così pesanti non è un buon segno per le relazioni transatlantiche… Bruxelles non ha ancora bisogno di ricorrere a ritorsioni. È ancora tempo di relazioni diplomatiche fra le due sponde dell’Atlantico”.

L’esecutivo europeo concede che il disegno di legge Usa tenga conto di alcune delle sue preoccupazioni, ma s’inquieta del fatto che preveda comunque sanzioni per qualsiasi società, europee incluse, che contribuisca allo sviluppo dei gasdotti russi.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Orbán a muso duro contro Weber e von der Leyen: lui è "anti-Ungheria", lei un "maggiordomo"

Ungheria, per la presidenza del Consiglio Ue Orban punta su Trump e sul cubo di Rubik

Francia, dalle Europee alle Politiche: gli elettori all'estero divisi dal voto ma uniti da Euro2024