Manifestazione a Bruxelles per accelerare il ricollocamento dei rifugiati

Manifestazione a Bruxelles per accelerare il ricollocamento dei rifugiati
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Centinaia di conducenti d'auto si offrono di trasportare loro stessi i rifugiati

PUBBLICITÀ

Portiamoli qui è la campagna lanciata da quattro cittadini olandesi per chiedere agli Stati dell’Unione di accelerare la procedura di ricollocamento dei rifugiati. Appoggiati da ong come Amnesty International o Oxfam, lunedì hanno manifestato a Bruxelles per fare pressione sui leader europei in vista del summit di giovedì.

“Manifestiamo per le circa 63 mila persone che sono bloccate in Grecia – dice Rikko Voorberg, uno dei promotori della campagna. – Nel settembre 2015 abbiamo promesso di ricollocarle perché potessero completare la procedura di richiesta d’asilo, e non l’abbiamo fatto. Dopo più di un anno e mezzo, l’85 per cento di queste persone è ancora bloccato lì”.

Fra i manifestanti, centinaia di conducenti d’auto che propongono di contribuire al processo di ricollocamento trasportando loro stessi i rifugiati.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Caso Ilaria Salis, il padre al Parlamento europeo: “Non cerchiamo l'immunità”

Parlamento europeo: a Strasburgo ultima sessione plenaria prima delle elezioni europee

Difesa: Sunak da Scholz, Londra e Berlino sono "i due maggiori sostenitori dell'Ucraina" in Europa