Ottobre, si prevede un’ondata di caldo in parte dell’Europa dopo il settembre più afoso di sempre

REUTERS/
REUTERS/ Diritti d'autore Carlos Jasso
Di Euronews Green
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button

Francia, Germania e Regno Unito hanno registrato il mese di settembre più caldo mai avuto

PUBBLICITÀ

I Paesi di tutta Europa hanno vissuto il settembre più caldo mai registrato, con un clima insolitamente afoso che dovrebbe continuare sino a ottobre.

Austria, Belgio, Francia, Germania, Polonia, Svizzera e Regno Unito hanno tutti registrato temperature record lo scorso mese, sino a 3,6°C sopra le norme stagionali.

Il Copernicus Climate Change Service (C3s) dell’Ue prevede che il 2023 sarà l’anno più caldo che l’umanità abbia mai vissuto.

Quanto caldo in Europa a settembre?

Il servizio meteorologico francese Meteo-France ha registrato una media di 21,5°C, segnando il settembre più caldo da quando sono iniziate le misurazioni nel 1900. 

Si tratta di oltre 3,6°C al di sopra della media del periodo 1991-2020 e al di sopra della media di luglio e agosto di quest’anno (di 21,1°C).

Nel Paese è stata emessa per la prima volta l'allerta per ondate di caldo di settembre, con il Dipartimento centro-occidentale di Vienne che all'inizio del mese ha registrato 38,8°C, la temperatura più alta mai registrata a settembre nel Paese.

La Germania ha registrato una media di 17,2°C a settembre, quasi 4°C in più rispetto alla media del periodo 1961-1990.

"Le temperature straordinarie del settembre record di quest'anno in Germania sono un'ulteriore prova del fatto che siamo nel mezzo del cambiamento climatico", ha affermato Tobias Fuchs, capo della divisione Clima e Ambiente del Servizio meteorologico tedesco.

In Polonia, le temperature sono state di 3,6°C sopra la media e sono state le più calde di settembre da quando sono iniziate le registrazioni, oltre un secolo fa.

Il Regno Unito ha registrato massime medie di 22°C, un aumento significativo rispetto al precedente record di 20,9°C stabilito nel 1895.

Le alte temperature continueranno ad ottobre?

Si prevede che queste anomale temperature continueranno in alcune parti d’Europa, con un’ondata di caldo prevista per ottobre nel Regno Unito.

Si prevede che questa settimana si svilupperà una cupola di calore sull’Europa occidentale, con temperature che saliranno sino a 37°C in Portogallo e Spagna e 35°C nel sud-ovest della Francia.

L'agenzia meteorologica spagnola Aemet afferma che le temperature dovrebbero salire di 10°C sopra la norma per questo periodo dell'anno: si prevede che tale situazione durerà sino a martedì e comporterà un aumento del rischio di incendi in alcuni luoghi.

I gas serra che intrappolano il calore e l’evento meteorologico El Niño hanno portato le temperature a raggiungere livelli record quest’anno, una tendenza che è destinata a continuare nei prossimi cinque anni, secondo l’Organizzazione meteorologica mondiale.

Il vertice Cop28 del prossimo mese vedrà i leader mondiali discutere su come frenare il cambiamento climatico e attenersi agli obiettivi dell’Accordo di Parigi. 

L’eliminazione graduale dei combustibili fossili per ridurre le emissioni di gas serra che riscaldano il pianeta sarà uno degli argomenti chiave.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ecco come le ondate di calore cambiano le nostre vacanze estive

Incendi e ondate di calore: il turismo a rischio nel sud dell'Europa

La siccità potrebbe diventare la nuova normalità del Mediterraneo