This content is not available in your region

Il cambiamento climatico minaccia l'agricoltura: previsti cali di produzione

euronews_icons_loading
Il cambiamento climatico minaccia l'agricoltura: previsti cali di produzione
Diritti d'autore  euronews
Di Euronews

Il cambiamento climatico ha un forte impatto, tra le altre cose, sulla produzione agricola a breve e lungo termine.
Cosa significa questo in termini pratici?

Ce lo spiega Andreas Karamanos, professore all'Università di Atene.

"Sappiamo tutti che il Mediterraneo orientale, il Medio Oriente, è un hotspot su base globale per gli effetti del cambiamento climatico - spiega Karamanos - Ci sono diverse ricerche in tutto il mondo che rivelano l'impatto negativo del cambiamento climatico sull'agricoltura. Alcuni dati che abbiamo raccolto in Grecia 10 anni fa hanno dimostrato che si prevede una diminuzione della produzione agricola in media del 15-20%. Penso che ci sia una solida base per riflettere e che una riduzione equivalente, o anche maggiore, sia prevista nel Mediterraneo orientale e nella regione del Medio Oriente".

Qual è la tempistica esatta da tenere in considerazione?

"Tutte le proiezioni si riferiscono alla metà e alla fine del secolo. Quindi, ci sono uno scenario moderato e uno grave, o più acuto, entro la fine dell'anno. Se si verifica lo scenario acuto, che proietta un aumento della temperatura di circa cinque gradi entro la fine del secolo, allora gli effetti e gli impatti saranno più negativi del previsto e più drammatici".