Il trionfo di Taylor Swift: ecco i cambiamenti (negativi) dell'opinione pubblica nei suoi confronti

Taylor Swift accetta il premio per il miglior album vocale pop per "Midnights" durante la 66a edizione dei Grammy Awards, domenica 4 febbraio 2024.
Taylor Swift accetta il premio per il miglior album vocale pop per "Midnights" durante la 66a edizione dei Grammy Awards, domenica 4 febbraio 2024. Diritti d'autore AP Photo
Di Jonny Walfisz
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Questo articolo è stato pubblicato originariamente in inglese

Vittoria ai Grammy, bagno di folla al Super Bowl, tour di successo... La star del pop è all'apogeo della sua carriera. Ma secondo alcuni ormai Taylor Swift assomiglia più a un'azienda alla ricerca del profitto che a un'artista.

PUBBLICITÀ

È stata una settimana intensa per la più grande popstar del mondo. Ai Grammy Awards, Taylor Swift è diventata la prima artista a vincere il premio per l'album dell'anno per quattro volte, grazie al suo album "Midnights", uscito nel 2022. Mentre riceveva lo storico premio, ha annunciato il suo undicesimo album "The Tortured Poets Department", la cui uscita è prevista per l'aprile di quest'anno.

Il momento dei Grammy per la Swift sembra essere l'apoteosi di un anno trascorso interamente in ascesa.

Nel 2023, Taylor Swift è stata eletta persona dell'anno dal Time, ha pubblicato altre due riedizioni di album precedenti, ha iniziato il tour con i maggiori incassi di tutti i tempi ed è diventata miliardaria. Eppure, sui social media l'aria sta cambiando. Mentre in passato le critiche a una delle artiste più vendute al mondo erano puntualmente bollate come  accuse misogine o semplici cattiverie, all'improvviso i social si sono riempiti di lamentele nei confronti della popstar.

Le ragioni sono varie. La prima è piuttosto semplice: certo, Taylor Swift ha trionfato ai Grammy, ma per molti la sua vittoria è stata anche il simbolo della continua esclusione degli artisti neri, e in particolare delle donne nere. Una donna di colore non vince il premio per l'album dell'anno dal 1999, quando fu Lauryn Hill a trionfare. Molti ritengono per esempio che l'album "SOS" di SZA sia più interessante di "Midnights" della Swift.

Ma la vera ragione del contraccolpo di popolarità per Taylor Swift sembra essere più in generale la sua improvvisa posizione di colosso culturale.

Taylor Swift riceve il premio per l'album dell'anno per "MIdnights" durante la 66esima edizione dei Grammy Awards
Taylor Swift riceve il premio per l'album dell'anno per "MIdnights" durante la 66esima edizione dei Grammy AwardsChris Pizzello/Chris Pizzello/Invision/AP

Prima del 2020, Swift era una mega-popstar. Dopo aver compiuto la transizione da starlette della musica country a vero e proprio fenomeno pop, come dimostra il suo album del 2014 "1989", ricco di successi, e dopo aver superato gli incidenti diplomatici con Kanye West, Taylor Swift è diventata un colosso della musica pop a livello globale.

Poi è arrivata la pandemia. La cantante ha pubblicato due album a sorpresa, "Folklore" e "Evermore". Tornando a un suono acustico, ha riconquistato anche i fan della Taylor Swift degli inizi. Nei quattro anni trascorsi dal lockdown, Taylor Swift ha pubblicato tre nuovi album in studio e quattro album registrati, ovvero un ritmo impressionante di un album ogni sei mesi. 

fan dovrebbero esserne entusiasti, e molti lo sono. Ma c'è anche qualcosa che non va. Man mano che il patrimonio netto della Swift aumentava, superando la soglia del miliardo di dollari, è stato difficile non notare che sempre più spesso la cantante ha iniziato a sentirsi più simile a un'azienda che a una vera artista.

Uno dei concerti dell'Eras Tour, a Tokyo.
Uno dei concerti dell'Eras Tour, a Tokyo.AP Photo

Mentre le prime reincisioni di dischi erano state considerate attraverso la lente femminista di un'artista che riprende il controllo della propria musica, l'incessante bombardamento di album per spingere i fan a comprarne altri potrebbe invece sembrare puro marketing. Senza parlare poi delle infinite varianti degli album che ha pubblicato, tutte necessarie ai fan per aumentare le possibilità di ottenere i biglietti per uno dei tour più costosi di tutti i tempi per i fan.

C'è poi la questione dei viaggi aerei. Attraverso i tracker di X, i fan hanno notato che Taylor Swift utilizza regolarmente jet privati per percorrere distanze davvero brevi, con un impatto disastroso sul clima, in un periodo storico in cui i fan chiedono ai loro idoli di essere di esempio anche dal punto di vista ambientale.

Niente di tutto questo però sarebbe stato sufficiente a giustificare il cambiamento nella percezione della popstar. Il vero problema è la differenza tra ciò che gli "Swifties" (il soprannome dei fan della cantante) hanno sempre apprezzato di lei e le azioni reali della neomiliardaria.

Per i suoi fan, la Swift è un'artista che sa esprimere perfettamente le emozioni della giovinezza, soprattutto le pene d'amore, ma anche il senso di solitudine et l'ambizione. Ormai, però, dopo aver trascorso quasi 20 anni a parlare di questi temi, la mancanza di crescita nel personaggio di Taylor Swift comincia ad essere un problema per alcuni fan.

Certo, Taylor Swift, nonostante i suoi 34 anni, ha mantenuto la sua immagine di ragazza piuttosto che la donna che è in realtà. La popstar britannica Adele, che ha solo un anno in più e ha avuto una carriera simile, ha un altro tipo di personaggio. E mentre altri artisti sono stati disposti a fare dichiarazioni politiche, a parte un momento anti-Trump all'inizio della carriera, Taylor Swift ha scelto di rimanere in silenzio.

Mentre popstar simili, come Adele e Beyoncé, hanno maturato e fatto crescere la loro arte per pubblicare musica complessa che sfida il pubblico dal punto di vista sonoro ed emotivo, la Swift sembra intrappolata in questa estetica da ragazzina più giovanile.

Perché? È semplice. Si vende meglio. Alla base di ogni decisione che la Swift sembra prendere, c'è un unico fattore motivante: il profitto.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Gli eredi di Sinéad O'Connor chiedono a Donald Trump di smettere di usare le sue canzoni

Eurovision 2024: Israele accetta di cambiare il testo della sua canzone "October rain"

Brit Awards: Raye fa incetta di statuette, ecco tutti i vincitori