This content is not available in your region

Vivere alle Mauritius non è un privilegio per milionari: la storia di Penny e Ken

Vivere alle Mauritius non è un privilegio per milionari: la storia di Penny e Ken
Diritti d'autore  euronews   -  
Di Gorkem Sifael

"Meet The Locals" racconta oggi la storia di Penny Jones e Ken Annandale, una coppia di espatriati che vive alle Mauritius.

Dopo aver visitato le isole per oltre 20 anni, la coppia ha deciso di trasferirvisi in modo permanente e ne ha apprezzato i vantaggi grazie alla possibilità di continuare a lavorare online dalla loro nuova casa.

Una scelta di vita

Penny è una coreografa inglese e Ken un autore sudafricano. I due hanno visitato le Mauritius per la prima volta in luna di miele 20 anni fa.

"Ricordo che camminavo su una delle spiagge e mi dicevo: 'Se dovessi morire domani, morirei felice perché ho sperimentato davvero com'è il paradiso'", dice Penny.

Quando Ken ha espresso il desiderio di vivere alle Mauritius a tempo pieno, la coppia ha iniziato a valutare le opzioni.
"Siamo sempre stati imprenditori. Così abbiamo concentrato tutta la nostra attenzione sulla nostra attività online e ci siamo trasferiti qui in modo permanente", racconta Penny a Euronews.

La coppia si è goduta i vantaggi di gestire la propria attività online da Mauritius, passando il tempo in spiaggia, facendo escursioni e kayak sull'isola: "È semplicemente magico, e questo è il motivo per cui siamo venuti qui: lo stile di vita", commenta Ken.

Euronews
Penny Jones e Ken AnnandaleEuronews

I servizi, dall'assistenza al lavoro

Quando Ken ha avuto problemi alla schiena e ha avuto bisogno di un'operazione a Mauritius, anche il timore di un'assistenza sanitaria non adeguata si è dissolto completamente:  "Il servizio era incredibile e il chirurgo era stato formato in Francia. Sull'isola abbiamo infermieri straordinari. Nell'arco di 40 giorni sono riusciti a risolvere il mio problema e ho ricominciato a sentirmi normale".

Penny e Ken hanno ampliato la loro rete di imprenditori locali e stranieri che vivono sull'isola: "Ho nuove idee. Sto sviluppando un nuovo software in collaborazione con dei partner sull'isola", spiega Ken.

Sembra un sogno da ricchi ma la scelta di vita di Penny e Ken poggia su altre basi: "La nostra impressione era che bisognasse essere milionari per permettersi di vivere alle Mauritius, ma non è così. Siamo così contenti e grati di aver scoperto che nom fosse necessario avere milioni per vivere in paradiso".