EventsEventiPodcasts
Loader
Seguiteci
PUBBLICITÀ

Moda: Vogue Italia senza foto, la rivista è Eco-friendly

Moda: Vogue Italia senza foto, la rivista è Eco-friendly
Diritti d'autore euronews
Diritti d'autore euronews
Di Giorgia Orlandi
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Il numero eco-friendly di Vogue ha evitato una ventina di voli,una decina di viaggi in treno e diverse decine in auto.

PUBBLICITÀ

Una pubblicazione senza foto, contro l'impatto ambientale dei servizi fotografici. Il direttore della rivista di moda Vogue Italia, Emanuele Farneti ha deciso di sostituirle, nel numero di gennaio, con dei ritratti di modelle dipinti da diversi artisti.

La rivista già in passato ha appoggiato battaglie sociali.

"L'onestà intellettuale è la chiave - dice Farneti - È chiaro che si tratta di un piccolo passo, ma è un passo molto coraggioso, perché abbandonare la fotografia, che è la spina dorsale di questa rivista, significa inviare un messaggio chiaro che, per fortuna, ha raggiunto i nostri lettori. E a giudicare dai loro riscontri, credo che abbiano capito il senso della nostra decisione.

"Certo, parlare della crisi climatica è diventato di moda, soprattutto in questo settore - aggiunge il direttore di Vogue Italia - Il dibattito è in parte onesto e a volte anche ipocrita, ma credo che tutti i marchi della moda italiana e internazionale siano ormai consapevoli del fatto che non possiamo evitare di affrontare le questioni ambientali e questo perché l'industria della moda è altamente inquinante".

Il numero eco-friendly di Vogue ha evitato una ventina di voli,una decina di viaggi in treno e diverse decine in auto. Sessanta consegne internazionali. Luci accese per almeno dieci ore e diversi metri della plastica usata per imballare i capi di abbigliamento.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Iris Van Herpen contro il divieto di portare il burqa: "Ognuno deve potersi vestire come vuole"

La moda "etica" di Giorgio Armani

La settimana della moda a Milano all'insegna di sostenibilità e forme classiche