EventsEventi
Loader

Find Us

PUBBLICITÀ

Città del Messico e le sue meraviglie archeologiche

Città del Messico e le sue meraviglie archeologiche
Diritti d'autore 
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied
PUBBLICITÀ

L’antica Tenochtitlán, capitale dell’Impero Azteco continua a far affiorare i suoi tesori nell’odierna Città del Messico. Ecco che El Museo del Templo Mayor festeggia i 30 anni e contemporaneamente inaugura nuove sezioni con reperti archeologici pre-ispanici apparsi durante la ristrutturazione del centro storico.

RAÚL BARRERA, archeologo: “La cosa piu’ importante per noi era proteggere il patrimonio archeologico e che queste nuove opere avessero potuto armonizzarsi con le antiche vestigia senza danneggiarle”.

WorldTravelFeet</a> <a href="https://twitter.com/packandclick?ref_src=twsrc%5Etfw">packandclick#FotoViajera Me perdíhoyperoaquíos dejomi aportacióndelmuseodelTemploMayorCDMX pic.twitter.com/jYLEMVp7gu

— MariolaGuia. (@MariolaGuia) 23 marzo2017

I resti di un tempio e un campo da gioco in buonco stato di conservazione sono fra le ultime architetture rinvenute a Città del Messico. Tra le mura di varie sezioni del tempio, si possono ammirare altari, serpenti intagliati nella pietra e una Tzompantli cioè una parete ricoperta di rappresentazioni di teschi: gli Aztechi avevano il culto dei morti, una tradizione ancora oggi molto diffusa tra i messicani. El Museo del Templo Mayor è il quinto maggiore sito archeologico del paese del centro America.

Me ha gustado un vídeo de YouTube</a> (<a href="https://t.co/rGjn27E8SR">https://t.co/rGjn27E8SR</a> - Inauguran en el Museo del Templo Mayor exposición de escultura</p>— Valerya Noimporta (VNoimporta) 28 giugno 2017

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Art Paris 2024: La ricca scena artistica francese al centro della scena, spiccano i giovani talenti

Andrey Gugnin vince il primo premio di 150.000 € al concorso internazionale Classic Piano 2024

Il festival Balkan Trafik! esplora la Moldova e le sue minoranze culturali