Ucraina: dall'inizio del conflitto l'Ue ha già stanziato 50 miliardi di euro per sostenere Kiev

In collaborazione con The European Commission
Ucraina: dall'inizio del conflitto l'Ue ha già stanziato 50 miliardi di euro per sostenere Kiev
Diritti d'autore euronews
Di Bryan Carter
Condividi questo articolo
Condividi questo articoloClose Button

Dagli aiuti umanitari al sostegno militare, dall'assistenza macrofinanziaria al supporto per fronteggiare la crisi energetica

Dall'inizio della guerra in Ucraina l'Unione europea ha sostenuto il Paese con diversi mezzi. Il sostegno complessivo di Bruxelles all'Ucraina ammonta finora a 50 miliardi di euro. Di questi, 630 milioni di euro sono aiuti umanitari. L'assistenza militare ammonta a circa 12 miliardi di euro.

Quasi 8 miliardi di euro sono arrivati sotto forma di sovvenzioni, prestiti e garanzie da parte degli Stati membri dell'Ue. Oltre 30 miliardi di euro sono la cosiddetta assistenza macrofinanziaria.

Gran parte di questa somma viene utilizzata per finanziare importanti spese governative, come pensioni, stipendi, istruzione e ripristino delle infrastrutture. 

Bruxelles sta anche aiutando l'Ucraina ad affrontare la crisi energetica, con la donazione di 35 milioni di lampadine a LED, 5.400 generatori, e contribuendo alla riparazione della rete elettrica.

L'obiettivo a lungo termine è aiutare l'Ucraina a ricostruire una rete energetica alimentata da fonti rinnovabili.

Condividi questo articolo

Notizie correlate

Bombe a colazione: gli agricoltori ucraini devono improvvisarsi artificieri

Turchia, Thailandia, Emirati Arabi Uniti: le mete dei vacanzieri russi