Perché il petrolio russo è così importante?

Image
Image Diritti d'autore Martin Meissner/Copyright 2021 The Associated Press. All rights reserved.
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Quale la reale dipendenza dell'Europa dal petrolio russo?

PUBBLICITÀ

La guerra in Ucraina ha messo in luce la forte dipendenza dell'Unione europea dal petrolio russo, una delle esportazioni più redditizie di Mosca.

L'Ue è il principale cliente petrolifero della Russia. Acquista giornalmente 2,2 milioni di barili di greggio e 1,2 milioni di barili di prodotti raffinati.

Questa dipendenza pone l'Unione europea in una posizione molto delicata. Il Cremlino continua la sua aggressione militare in Ucraina e allo stesso tempo approfitta dell'impennata dei prezzi dell'energia.

Dall'inizio della guerra, il 24 febbraio, gli Stati membri hanno speso più di 20 miliardi di euro per il petrolio russo, secondo uno strumento di monitoraggio istituito dal Center for Clean energy and air research (Crea), un'organizzazione di ricerca indipendente.

Un embargo a livello europeo sembra imminente. Ma l'Ue può fare a meno di questa dipendenza?

Guarda il video qui sopra per saperne di più.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

“Total assassina”, la protesta all'assemblea degli azionisti di Parigi

La Commissione taglia le previsioni di crescita dell'Ue e dell'Italia: in calo anche l'Inflazione

La Germania scalza il Giappone: è la terza economia mondiale