Tremano i produttori europei dell'agroalimentare per i dazi USA

Tremano i produttori europei dell'agroalimentare per i dazi USA
Di euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Il 18 ottobre potrebbero scattare dazi del 25% contro alcuni settori di eccellenza della gastronomia italiana. Molto penalizzato potrebbe essere il Parmigiano

PUBBLICITÀ

Per molti la festa migliore la si celebra a tavola con cibi prelibati ma quest'anno il costo dei pasti di qualità negli Stati Uniti aumenterà in modo significativo.

La Speciality Food Association ha dichiarato che un buon tagliere di salumi e formaggi dal costo attuale di 45 dollari ne costerà invece 60 di dollari dopo l'applicazione dei dazi suille importazioni europee ...

La Spagna è fra i paesi più colpiti con prodotti come formaggi, vino, olio.

JOSE LUIS MIGUEL, Direttore esecutivo della COAG:I nostri principali clienti sono gli Stati Uniti, peraltro hanno un mercato a forte potere d'acquisto e si adatta molto bene alle produzioni spagnole di alta qualità come è il caso dell'olio e delle olive.

Salvatore Di Palo gestisce una salsamenteria nel quartiere neworchese di Little Italy.

SALVATORE DI PALO,esercente:In cento anni di attività abbiamo attraversato molte catastrofi: abbiamo affrontato la grande depressione, ben due guerre mondiali, non poche tempeste ma questo potrebbe essere il disastro peggiore di tutti.

CARMELO TROCCOLI, Coldiretti:Un aumento del 25% del dazio su prodotti come il  Parmigiano Reggiano lo porterebbe a costare  45 dollari al kg sul mercato USA facendo si' che molti consumatori non lo sceglieranno più**_._
**

Un bicchiere di buon vino francese costerà dai 5 ai 10 dollari in più.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Agroalimentare: accordo 'anti tarocco' tra Cina e Ue

L'aspetto fisico dei vostri genitori può avere conseguenze sul vostro portafoglio. Ecco come

Ecco chi è l'uomo più ricco del mondo. Ha superato Elon Musk