FMI: "Dazi Usa-Cina costeranno mezzo punto di PIL globale"

FMI: "Dazi Usa-Cina costeranno mezzo punto di PIL globale"
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Lo afferma la direttrice Christine Lagarde

PUBBLICITÀ

I dazi Usa-Cina costeranno all'economia mondiale lo 0,5% del Pil nel 2020. Lo afferma il direttore generale del Fmi, Christine Lagarde, in vista del G20 del Giappone.

Riviste al ribasso le stime sulla crescita globale 2019, che ora indica un + 6,2 per cento, sotto il 6,3 previsto in precedenza. Per l'Italia conferma una crescita di appena lo 0,1 per cento, mezzo punto in meno delle previsioni di gennaio.

L'inflazione complessiva dovrebbe salire al 2,3% nel 2019, per l'aumento dei prezzi alimentari e l'Fmi punta il dito sulla crescente iniqua distribuzione della ricchezza, giudicando "insoddisfacenti i processi volti a ridurre le diseguaglianze di reddito a livello globale".

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Ripresi a Shanghai i negoziati commerciali tra Stati Uniti e Cina

Ecco l'"auto dell'anno 2024": la Renault Scenic E-Tech

L'aspetto fisico dei vostri genitori può avere conseguenze sul vostro portafoglio. Ecco come