EventsEventiPodcasts
Loader
Find Us
PUBBLICITÀ

Il design italiano batte la crisi

Il design italiano batte la crisi
Diritti d'autore 
Di Debora Gandini
Pubblicato il
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Salone del Mobile di Milano: il desifn italiano batte la crisi. Verso i 400mila visitatori. Boom dalla Cina

PUBBLICITÀ

Tra installazioni pittoresche, oggetti di design tra lo spettacolare e il bizzarro, e party affollati, la vera sorpresa dell’Edizione 2019 del Salone Internazionale del Mobile di Milano è stata la presenza dei tantissimi imprenditori cinesi. Compratori ma non ancora espositori.

Come previsto o meglio auspicato dal premier italiano Conte, presente all’inaugurazione martedì scorso della Fiera, il Made in Italy torna effettivamente ad essere il grande protagonista all’estero. L’export è salito nel 2018 a 400 milioni di euro e già nei primi mesi del 2019 ha rivelato una ulteriore crescita. Quasi 400 mila i visitatori presenti nel capoluogo lombardo. Con un aumento del 20% rispetto a due anni fa. Asiatici, russi, tedeschi, francesi, americani e brasiliani. Attirati da una manifestazione che non è più solo da copertina. Le cifre insomma fanno ben sperare. E anche se c’è chi parla di quantità più che di qualità, Milano brinda. Il design sembra riuscire a battere la crisi.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Nvidia è la società con il più alto valore di Borsa al mondo

Tesla: assemblea azionisti dà ok a maxi compenso di Elon Musk da 52 miliardi di euro

Cina, dazi Ue su auto elettriche è "protezionismo": toni da guerra commerciale da Pechino all'Europa