La corsa dell'inflazione Usa

La corsa dell'inflazione Usa
Diritti d'autore REUTERS/Jose Luis Gonzalez/Illustration
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

Investitori preoccupati per la possibilità di una Fed più aggressiva nell'aumentare i tassi di interesse.

PUBBLICITÀ

L'inflazione statunitense sale più delle attese per il secondo mese consecutivo innervosendo gli investitori, preoccupati per la possibilità di una Fed più aggressiva nell'aumentare i tassi di interesse.

I prezzi al consumo in gennaio sono saliti dello 0,5% rispetto a dicembre e del 2,1% rispetto allo stesso mese del 2017. Aumenti sopra le attese degli analisti.

Il rendimento dei Treasury decennali torna sopra quota 2,9%, la soglia del 3%, considerata molto importante per il comportamento dei mercati, si avvicina ancora di più.

I dati rafforzano l'aspettativa di una stretta monetaria più accelerata da parte della Fed, un evento che i mercati non gradiscono.

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

Federal Reserve: il nuovo presidente sarà Jerome Powell

La Commissione taglia le previsioni di crescita dell'Ue e dell'Italia: in calo anche l'Inflazione

La Germania scalza il Giappone: è la terza economia mondiale