Bce lascia invariati i tassi, confermato QE a 80 mld

Bce lascia invariati i tassi, confermato QE a 80 mld
Di Euronews
Condividi questo articoloCommenti
Condividi questo articoloClose Button
Copia e incolla il codice embed del video qui sotto:Copy to clipboardCopied

La Bce rimanda tutto a dicembre.

PUBBLICITÀ

La Bce rimanda tutto a dicembre. La Banca centrale europea attenderà il prossimo consiglio direttivo per decidere il futuro del Quantitative Easing che al momento è programmato protrarsi fino a marzo 2017.

Allontanata, quindi, la prospettiva del tapering – la riduzione graduale del piano per l’acquisto di titoli – con la conferma dello status al ritmo di 80 miliardi di euro al mese. Invariati anche i tassi di interesse: il tasso principale rimane fermo al minimo storico dello 0%, quello sui depositi bancari a -0,40% e quello di rifinanziamento marginale a 0,25%.

Il mese scorso, il direttorio aveva assegnato mandato ai comitati tecnici di valutare tutte le possibili opzioni per proseguire senza intoppi il Quantitative Easing.

Bce lascia tassi invariati, politica resterà espansiva fino a ripresa inflazione https://t.co/cMGf8IhDbg

— Reuters Italia (@reuters_italia) October 20, 2016

Bce lascia tassi invariati, politica resterà espansiva fino a ripresa inflazione https://t.co/cMGf8IhDbg

— Reuters Italia (@reuters_italia) October 20, 2016

Condividi questo articoloCommenti

Notizie correlate

La Commissione taglia le previsioni di crescita dell'Ue e dell'Italia: in calo anche l'Inflazione

La Germania scalza il Giappone: è la terza economia mondiale

Come saranno i salari minimi in Europa nel 2024?